Condizionatore Samsung Free Joint Multi

Tecnologia inverter, classe A sia per il raffreddamento che per il riscaldamento, un’unica unità esterna e fino a quattro unità interne di diversa tipologia (a parete, a soffitto, a pavimento o incassate) e potenza.

Unita Interne del condizionatore Samsung Free

Scopriamo il catalogo di questo gioiellino di tecnologia adatto sia a spazi commerciali che residenziali…

Free Joint Multi è un esclusivo sistema di climatizzazione multi Inverter, innovativo ed altamente tecnologico, che consente di abbinare ad un’unica unità esterna fino a quattro unità interne di diversa tipologia e potenza.

Il sistema Free Joint Multi garantisce un’ampia versatilità di applicazioni in ambienti con caratteristiche d’impiego diversificate.

Tecnologia Inverter

Il sistema Free Joint Multi utilizza la tecnologia Inverter che, da sempre, è sinonimo di elevata efficienza, ottime prestazioni e risparmio energetico.

Nell’unità esterna dei climatizzatori Inverter è stato inserito un dispositivo che controlla la velocità di rotazione del compressore e regola la potenza della macchina in base al fabbisogno del momento,
senza inutili sprechi.

Grazie alla tecnologia Inverter i climatizzatori Free Joint Multi vantano la massima classe di efficienza energetica, garanzia di qualità e affidabilità.

Con i climatizzatori Free Joint Multi potrete rilassarvi in un ambiente confortevole senza sbalzi di temperatura: grazie alla tecnologia Inverter la temperatura desiderata è raggiunta in metà tempo e in seguito mantenuta costante.

Compressore Twin Rotary

Il sistema Free Joint Multi utilizza il nuovo compressore BLDC Inverter a doppio eccentrico che garantisce
un miglior bilanciamento, la riduzione delle vibrazioni, il massimo della silenziosità e un grande risparmio
energetico.

EEV

All’interno del motore esterno è inserita la valvola di espansione elettronica (EEV) che ha la funzione di regolare e ottimizzare la quantità di refrigerante a tutte le unità interne in funzione e in base al fabbisogno del momento.

Funzione “salva bolletta”

Nell’unità esterna è stato inserito un dispositivo che consente di limitare elettronicamente a 10 Ampère l’assorbimento di corrente elettrica.

Grazie a questa funzione si contengono i consumi di energia e si riduce il rischio di interruzione dell’erogazione di corrente.

Elevata Efficienza

L’azione combinata della tecnologia Inverter e del compressore Twin Rotary BLDC consente rese elevate
anche a basse temperature.

Minimo ingombro

Le unità esterne del sistema Free Joint Multi possono essere comodamente installate anche in spazi ristretti
grazie alle loro dimensioni compatte.

Auto-addressing

Il sistema Free Joint Multi prevede due tipi di indirizzamento: manuale e automatico. Impostando il
selettore posto nell’unità esterna, al momento del collegamento elettrico avviene l’identificazione
automatica delle unità interne semplificando così l’installazione che richiede minor tempo.

Tubazioni

L’unità esterna è collegata alle unità interne tramite i tradizionali attacchi a cartella; non servono distributori
aggiuntivi, l’ingombro è ridotto e l’installazione è facilitata.

87 Responses to “Condizionatore Samsung Free Joint Multi”

  1. smog Says:

    I primi di giugno chiamo il centro assistenza Samsung della mia città per un guasto al climatizzatore acquistato circa 5 anni fa ed usato pochissimo.
    Dopo due settimane interviene il tecnico che verificato un guasto ad una scheda del componente esterno, mi sottopone un preventivo di circa 100 euro e tempi di attesa per la consegna della scheda da parte della Samsung di circa una settimana.
    Passa un mese e dopo varie telefonate al centro assistenza apro un reclamo presso la Samsung.
    La scheda arriva così nel giro di un paio di settimane. Purtroppo il tecnico che viene a montarla verifica che il guasto non era della scheda ordinata, bensì di un’altra che dice la Samsung non abbia più in produzione. Passano altre due settimane ed il centro assistenza mi telefona dicendomi che ha trovato una nuova scheda adattabile al mio climatizzatore tramite modifiche e componenti estrapolati da un altro climatizzatore dismesso nel loro magazzino. Il costo della riparazione passa però a euro 330. Per l’ufficio reclami della Samsung è tutto regolare e quando faccio notare che per la stessa cifra ne acquisto uno nuovo (in qualsiasi supermercato i climatizzatori della Samsung partono da circa 340 euro in su con la garanzia di due anni, contro i tre mesi della scheda che dovrei far riparare), mi dicono che i pezzi di ricambio sono disponibili solamente fino a che il modello non va fuori produzione. Da tutto ciò deduco:
    1- Un climatizzatore Samsung è garantito nei pezzi di ricambio solamente nei due anni di garanzia dopodiché uscendo con rapidità dalla produzione per l’alternarsi di nuovi modelli, non vi è garanzia di poterlo far riparare.
    2- Il centro di assistenza della mia città è composto da persone probabilmente preparate, ma incapaci di intervenire efficacemente su tutti i modelli Samsung che si trovano sul mercato in quanto ciascuno varia nella sua componentistica interna.
    3- I tempi di attesa della Samsung sono elevati e anche nel caso che sia disponibile una soluzione per la riparazione del guasto, c’è il rischio, come nel mio caso, che essa venga effettuata quando ormai non c’è più una necessità urgente (ho passato tutta l’estate senza climatizzatore!!!).
    4- Con gli stessi soldi per una riparazione è possibile acquistare un climatizzatore nuovo.
    Personalmente ho scelto di acquistare un nuovo climatizzatore che ormai farò installare in autunno. Ovviamente vanno bene tutte le marche all’infuori di Samsung!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.